• Facebook Icona sociale
Cerca

#PANDEMIA Coronavirus: giorno 3

Aggiornato il: mar 13

Siamo sopravvissuti a un altro giorno d'isolamento. Fantastico, stiamo bene, va tutto bene. Io sono sempre a casa con i bambini, sono cinque, lo sapete, ma alle volte giurerei di averne dieci. Mio marito va al lavoro, io dovrei poter lavorare da casa. Con loro. Sempre presenti. Con le mille e-mail delle maestre. Sorvoliamo...

Sono riuscita a ricavarmi un angolo studio in camera da letto e ho rimandato i compiti dei ragazzi al pomeriggio, è andata meglio. Ho lavorato per un paio d'ore, quasi senza interruzioni! E adesso scrivo di notte.

Andiamo alle news: Tom Hanks si è ammalato e facciamo tutti il tifo per lui. In Italia, invece, abbiamo 15113 casi e 1016 morti, secondo il bollettino del 12 marzo.

2100 è il numero delle persone multate per non aver osservato il decreto di restrizione, i soliti deficienti! A Milano chiude l'aeroporto di Linate. Il nuovo decreto, che prevede la chiusura dei soli esercizi commerciali di vendita al dettaglio, fa insorgere scioperi tra gli operai delle fabbriche, che hanno paura. Nel resto del mondo non va poi tanto bene, in Spagna 3000 casi di COVID-19. Le luci di Broadway si spengono a New York.

Si vive lo stesso, anche se è strano. Ci si adatta. Oggi, con le amiche, abbiamo fatto un aperitivo in videochiamata su WathsApp... il vino aiuta e l'amicizia non è mai stata più preziosa!

Allego un video divertente per i nostalgici delle palestre. Occorrenti per un tapis roulant home made: detersivo per piatti, ironia e voglia di vivere. Un abbraccio virtuale!



87 visualizzazioni